Faraone Industrie - MComunicare
7846
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-7846,ajax_fade,page_not_loaded,smooth_scroll,,qode-theme-ver-3.7,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive

Faraone Industrie

RSS
Facebook
Facebook
Google+
https://www.mcomunicare.it/portfolio_page/faraone-industrie">
Twitter
YouTube
YouTube
Issuu

L’azienda

Nel 1979, Faraone Industrie inizia la produzione di scale in alluminio standard, con un’esperienza già decennale nei serramenti in alluminio: la vocazione ad innovare è dunque già ben evidente, perché nel periodo tra gli anni Settanta e Ottanta, la scala in alluminio è di per sé una rivoluzione rispetto alle classiche scale in legno.

 

Dieci anni dopo, nel 1989, Faraone lancia la produzione di scale e trabattelli in alluminio anticipando di fatto la nascita della Legge 626 sulla sicurezza: per questo, partecipa a livello europeo alla Commissione preposta a redigere le norme di sicurezza sulla costruzione delle scale. Nel 1990, inizia la produzione di piattaforme aeree: nel Terzo Millennio, inizia la collaborazione con l’Università di Perugia e si amplia la gamma fino ad arrivare alle piattaforme semoventi Elevah, mentre vengono aperte anche due filiali in Spagna e Polonia.

 

Nel 2011, la seconda grande rivoluzione: la produzione su misura.

La situazione

“Sicurezza. Un valore su misura” è da sempre la filosofia aziendale, prima ancora di essere diventata un claim pubblicitario: Faraone Industria applica alla lettera le normative italiane ed europee in materia, di solito le anticipa e a volte contribuisce a scriverle.

 

In un settore in cui, specie per le grandi forniture, la base d’appalto è una discriminante, è assolutamente necessario far emergere la qualità e la sicurezza come un binomio imprescindibile, che poche aziende tra cui Faraone Industrie possono assicurare.

 

Sotto l’attacco di prodotti standard, che se anche non rispettavano appieno le normative sulla sicurezza erano competitivi sotto il profilo del prezzo finale, nel 2011 Faraone Industrie abbandona la produzione seriale, si affida a nuovi ingegneri (assumendone molti) e a lavorazioni artigianali e semiartigianali per il prodotto che, dunque, diventa “su misura” anche dal punto di vista realizzativo.

La soluzione

In un mercato che per il 90% è “BtoB”, dettaglio e precisione sono caratteristiche della comunicazione che precedono la creatività pura. Dunque, nel rapporto ventennale tra Faraone Industrie ed MComunicare, la nuova esigenza è stata quella di trasmettere tradizione, artigianalità, qualità e sicurezza ad un nuovo pubblico di interlocutori: i grandi gruppi industriali, le amministrazioni, interlocutori con un livello d’investimento medio e medio-alto in tutto il Mondo.

 

Farlo nel mondo “BtoB” si è tradotto, anche nell’ultimo catalogo realizzato da MComunicare, nel dosare la comunicazione emozionale con la logica imprenditoriale che necessita, comunque, di dati precisi. La stessa operazione è stata svolta nella comunicazione interna all’azienda, in cui doveva essere chiaro sia il cambio di strategia aziendale, sia il riposizionamento di mercato.

altri lavori

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi